Psicologia dei luoghi: “Memoria, bellezza e transdisciplinarità”

È uscito finalmente per Maggioli Editore “Memoria, bellezza e transdisciplinarità. Riflessioni sull’attualità di Roberto Pane”, che raccoglie i lavori del convegno di Calolziocorte di un anno fa.
Architetti, ingegneri, restauratori, designer, amministratori e psicologi in un dialogo interdisciplinare a partire dalle intuizioni di Roberto Pane (1897-1987), architetto convinto della necessità di un incontro tra psicologia e discipline dell’abitare.
Curano Anna Anzani e Eugenio Guglielmi del Politecnico di Milano, ci sono oltre Anna e Eugenio Sabrina Ciancone, il sottoscritto, Ada Piselli, Massimo Schinco, Emilio Lonardo e molti, molti altri.

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

I commenti sono chiusi.