Alessandro Lombardo, amico e collega piemontese (anzi: presidente dell’Ordine degli Psicologi del Piemonte) pubblica sul suo sito una conversazione fra me e lui. Parliamo di professione, di psicologia, di psicoterapia e di come cambiano le cose.
Grazie di cuore ad Alessandro Lombardo per le domande e per avermi coinvolto.

AL: Massimo, come immagini lo psicologo di domani? 

MG: Questa è una domanda cruciale. Capita spesso, fra colleghi – soprattutto quelli impegnati nella formazione – di dirci che la professione dello psicologo clinico – e ancora di più del terapeuta – come l’abbiamo conosciuta, va incontro a una trasformazione profonda.
Penso a esperienze come quella di Jaakko Seikkula, l’Open Dialogue, e immagino che sempre di più le quattro mura del clinico si apriranno per includere le reti sociali, i contesti di vita. Mi sembrano alternative credibili che la cura della parola può offrire rispetto alla psicofarmacologia, che domina l’intervento nelle psicosi. Idee come quella sperimentata in Finlandia mostrano come la psicologia ha la capacità di essere lì dove le ferite stanno per aprirsi, e sa riconoscerle prima che diventino difficili da curare, con grande sollievo per i feriti, per le loro famiglie e anche per l’economia… [continua a leggere sul sito di Alessandro Lombardo]

SalvaSalva

https://i0.wp.com/www.massimogiuliani.it/blog/wp-content/uploads/2017/01/154852176-8a9c2346-fa42-4acc-9003-05bb05776c38.jpg?fit=300%2C300https://i0.wp.com/www.massimogiuliani.it/blog/wp-content/uploads/2017/01/154852176-8a9c2346-fa42-4acc-9003-05bb05776c38.jpg?resize=150%2C150massimo giulianiDialoghiPsicologia, psicoterapia e...Alessandro Lombardo,interviste,psicologia,psicoterapiaAlessandro Lombardo, amico e collega piemontese (anzi: presidente dell'Ordine degli Psicologi del Piemonte) pubblica sul suo sito una conversazione fra me e lui. Parliamo di professione, di psicologia, di psicoterapia e di come cambiano le cose. Grazie di cuore ad Alessandro Lombardo per le domande e per avermi coinvolto. AL: Massimo, come...Psicologia, metafore, cultura (Il blog di Massimo Giuliani, psicoterapeuta a Brescia e Milano)